“Ognuno ha una favola dentro che non riesce a leggere da solo: ha bisogno di qualcuno che, con la meraviglia e l’incanto negli occhi, la legga e gliela racconti.” Pablo Neruda

I seminari che Orora propone hanno lo scopo di far scoprire a ciascuno la propria favola, cioé il proprio potenziale, i punti di forza e le opportunità, al di là delle difficoltà dell’esistenza. I seminari rappresentano un’occasione per arrivare  al  tesoro, in altre parole  alla propria  favola.

Quando la vita ci sfida, ci mette in difficoltà  costringendoci al cambiamento,  è proprio allora che ci offre l’opportunità di  arrivare a quel tesoro; sia che il cambiamento ci sia imposto dall’esterno (un cambio di lavoro, una perdita, una malattia, un insuccesso…), oppure da un senso di insoddisfazione interiore, si tratta pur sempre di un passaggio stretto, in cui abbiamo bisogno di sostegno.

Per usare un’altra metafora possiamo dire che i seminari, basati su varie forme di espressione corporea e sull’incontro autentico con l’altro,  possono  rappresentare la  mappa, la guida per affrontare l’avventura del cambiamento in una situazione protetta che dia sicurezza e favorisca la crescita della persona . La guida dei trainer  garantisce la coesione del gruppo, che viene condotto a sostenere e a favorire l’esperienza di ciascuno .

 

 

 

 

 

 

Quindi i seminari si basano sulla forza del gruppo,  il cui lavoro può  essere continuativo  ( meditazione,  yoga,  scrittura creativa) oppure risolversi in un’unica esperienza di uno o più giorni ( Le  costellazioni familiari, Il giardino dei sensi e i Seminari sull’Attualità del mito: Le trappole di Narciso; Amore e Psiche, Pan e gli attacchi di panico  ) , con trainer interni allo staff o esterni. In particolare da  anni Orora in collaborazione  con la terapeuta e musiciasta Rosa Medina, propone seminari finalizzati alla scoperta del canto libero e dell’uso della voce e dalla presente stagione seminari ispirati al mito in  collaborazione con la teatroterapeuta Stefania Giubergia